La qualità si costruisce partendo dal progetto e
Moldex3D è parte integrante ed integrata del progetto


Moldex3D è uno strumento software di analisi e simulazione, sia di prodotto sia di processo, in ambiente “plastica”, dal PP polipropilene ai Compound complessi con FRP (Fiber Reinforce Plastic) al carbonio nantotubi e comprende un codice di calcolo sia per materiali termoplastici sia termoreattivi (elastomeri, gomme, siliconi ecc.).
Moldex3D è in grado di affrontare vari tipi di processo, dall’iniezione standard alla compressione, dai processi microcellulari (MuCell ® ) alle polveri (MIM/PIM), dalla inietto-compressione alla bi-iniezione. Dallo stampaggio con GAS (GAIM) allo stampaggio con fluidi (WAIM), dalla Co-Iniezione al RTM (Resin Transfer Molding) e SMC (Sheet Molding Compound).
Con oltre 3.500 installazioni a livello mondiale, Moldex3D si propone come tecnologia Best-in-class del proprio settore in ogni segmento industriale, dall’automotive al consumer, dal packaging all’ottica, dall’elettronica all’aero-spaziale, dall’elettrodomestico alla domotica, nei computers e nel medicale.

Moldex3D permette al progettista di indirizzare nel miglior modo lo sviluppo del prodotto, offrendo le opportune indicazioni anche alle fasi di fabbricazione (DFM Design For Manufacturing): tutto questo già dalle fasi iniziali.
Portare questa fase di studio all’interno della dinamica di progettazione e sviluppo prodotto, riduce la forbice costi/profittabilità, perché modifiche o correzioni che avvengono ormai in fase sviluppo prototipi hanno costi assolutamente superiori ed introducono ritardi elevati, quando non accettabili nei confronti del time-to-market richiesto dal cliente committente, specialmente quando si è inseriti in una filiera (Supply Chain).
Progettista ed officina possono quindi lavorare assieme per allestire anche i processi di fabbricazione, sapendo di avere analizzato i punti critici.
Tutto questo avviene indipendentemente dalla complessità del modello 3D, fornendo misure oggettive, che spesso sono impossibili se non sezionando fisicamente il pezzo.
Moldex3D è anche uno strumento estremamente veloce e quindi può essere utilizzato anche nello studio di varianti di progetto per l’ottimizzazione di forme o problematiche di riempimento.
Moldex3D fornisce un metodo analitico di lavoro ed utilizza un alto grado di accuratezza ed affidabilità.
Un sistema guidato permette all’operatore di seguire un percorso facile e sicuro, a dispetto delle difficoltà matematiche che sottintendono questa attività.
Ciò permette anche di configurare diversi ambienti con diversi parametri e criteri di analisi, sia del modello completo dello stampo sia delle macchine di stampaggio.
E’ disponibile anche una funzione specifica che permette di valutare le aree o zone critiche e quindi verificare diversi scenari operativi, al fine di scegliere, in diverse situazioni di criticità, la meno critica.

Un report completo dei risultati

Moldex3D fornisce sia in forma grafica che tabulare un’infinità di dati che possono essere rappresentati in modo diverso sia attraverso gradienti di colore sul modello, sia statistiche attraverso strumenti Office/XML/HTML.
Il Time-To-Market viene quindi ridotto in modo drastico, ed il livello intrinseco di qualità è aumentato, indirizzando le varie fasi di fabbricazione nel migliore dei modi.
L’utilizzo di Moldex3D nella reportistica permette anche di presentare già in fase di progetto informazioni di elevato livello ingegneristico che quantomeno creano un nuovo modo e nuove potenziali opportunità di catturare nuovi clienti e mercati.

Perché Moldex3D


Per verificare rapidamente la qualità e la stampabilità di parti in plastica, termoplastica e RIM, fin dalle prime fasi di sviluppo del prodotto evitando che le modifiche a fine ciclo diventino onerose in termini di costi e di tempo.

Il PLM (Gestione del Ciclo di sviluppo e Vita del Prodotto)

Riferiti all’ambiente CAD/CAM/CAE/PDM, il Product Lifecycle Management (PLM), ovvero la Gestione del Ciclo di Sviluppo e Vita del Prodotto fornisce soluzioni di tipo collaborativo per generare, definire e gestire informazioni e processi attraverso l’azienda, intesa in senso esteso, ed attraverso l’intero ciclo di vita del prodotto, dall’idea al mercato.

Il PLM aiuta ad organizzare le informazioni legate al prodotto ed al processo produttivo, fornendo un accesso protetto ed indirizzato ad ogni utente che ne ha bisogno effettivo, a coloro che hanno avviato lo studio e lo sviluppo del progetto, a coloro che devono produrlo in officina o promuoverlo all’esterno (MKTG e vendite), a coloro che devono mantenerlo, alla logistica e a tutti i partners esterni e contoterzisti (Supply Chain Program).
Moldex3D ITALIA – Giorgio Nava prt. 2018_0025

 












Lavorare con il CAD
  • CATIA V4
  • CATIA V5
  • Creo (Pro/Engineer)
  • Unigraphics/NX
  • CIMATRON
  • ACIS
  • Parasolid
  • SolidWorks
  • Solid Edge
  • Inventor
Simulare il mio processo
  • Co-injection Molding
  • Encapsulation
  • Fiber-Reinforced Plastic Injection Molding
  • Gas assisted Injection Molding
  • Hot Runner
  • Insert Molding
  • Injection Compression Molding
  • Compression Molding
  • Microcellular Injection Molding
  • Reactive Injection Molding
  • Variotherm
  • Water assisted Injection Molding
  • Powder Injection Molding
  • Lost Wax Casting
  • Conformal Cooling